You are here: HomeStudying at LNLInternship

TIROCINIO PER STUDENTI AL TERZO ANNO DI LAUREA IN FISICA

Ai Laboratori Nazionali di Legnaro dell'INFN sono disponibili tirocini dedicati a studenti del terzo anno di laurea in fisica.
Si tratta di attività in convenzione con l'Università di Trieste - Dipartimento di Fisica della durata di 225 ore (9 CFU).
Per informazioni e contatti, scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

a) Tipo: triennale (sperimentale)
b) Periodo: anno 2019
c) Titolo: Ionizzazione e trasporto di fasci di interesse per applicazioni in radiofarmacia
d) Tutor: prof. Francesco Longo (INFN Trieste) e dott. Alberto Andrighetto (INFN LNL)
e) Descrizione/Attività:

Al tirocinante si propone di utilizzare le tecnologie degli acceleratori sviluppati
per il progetto SPES per ionizzare ed estrarre fasci di isotopi stabili di elementi
che possiedono una controparte radioattiva di interesse medico.
L’attività prevede l’utilizzo di sorgenti di ionizzazione, di elementi ottici elettrostatici
per la focalizzazione e correzione della traiettoria del fascio (quadrupoli, deflettori),
nonché l’impiego di dispositivi di diagnostica del fascio.

******************************************************************************

a) Tipo: triennale (sperimentale)
b) Periodo: anno 2019
c) Titolo: ATS: un Active Target a SPES
d) Tutor: prof. Francesco Longo (INFN Trieste) e dott. Tommaso Marchi - dott.ssa Fabiana Gramegna (INFN LNL)
e) Descrizione/Attività:

Un Active Target è un tracciatore che funziona come una Time Projection Chamber (TPC) in cui il gas usato per la rivelazione è, allo stesso tempo,
il bersaglio per la reazione nucleare di interesse. Questo pone grossi vantaggi in termini di luminosità e permette di sfruttare fasci di intensità molto bassa.
L’applicazione più naturale di questa tecnologia è per lo studio delle reazioni e della struttura nucleare con fasci radioattivi in cui si può aspettare
che le specie più esotiche vengano prodotte con intensità di 103 pps. Ai Laboratori Nazionali di Legnaro, in vista dei fasci riaccelerati di SPES,
è in fase di sviluppo un rivelatore di questo tipo.
L’attività proposta riguarda la caratterizzazione del rivelatore utilizzando dati raccolti nelle campagne sperimentali da dicembre 2018 a febbbraio 2019 e
lo sviluppo di algoritmi di analisi delle tracce. Compatibilmente con la tempistica dello stage, sarà possibile partecipare alla preparazione e
allo svolgimento di nuove misure in programma per il 2019 presso i Laboratori Nazionali del Sud e ad all’allestimento della postazione sperimentale presso i LNL
in vista delle misure con fasci radioattivi a SPES.
Si potrà anche contribuire alla progettazione dell’upgrade dello strumento che prevede l’utilizzo di nuovi rivelatori a gas basati su micromegas resistive.

******************************************************************************

a) Tipo: triennale (sperimentale)
b) Periodo: anno 2019
c) Titolo: Caratterizzazione di un array di scintillatori di LaBr3:Ce
d) Tutor: prof. Francesco Longo (INFN Trieste) e Franco Galtarossa e Enrico Fioretto (INFN LNL)
e) Descrizione/Attività:
L'attività proposta riguarda la caratterizzazione di un array gamma da accoppiare allo spettrometro magnetico a grande angolo solido PRISMA per misure di coincidenza particelle-gamma. Il sistema è costituito da 6 LaBr3:Ce (diametro 2", lettura con fotomoltiplicatore) e sarà usato per una misura assoluta del tempo di volo dei prodotti di reazione rivelati in PRISMA e per l'identificazione di alcune transizioni gamma relative agli stessi.
I test saranno effettuati nell'area sperimentale di PRISMA utilizzando sorgenti gamma di calibrazione. Questi permetteranno allo studente di:
• comprendere il principio di funzionamento di uno scintillatore letto con fotomoltiplicatore;
• caratterizzare i rivelatori in termini di risoluzione energetica e temporale;
• misurare l'efficienza del sistema e confrontarla con le previsioni di simulazioni fatte con GEANT.
Lo studente sarà inserito nell'attività di ricerca del gruppo coinvolto acquisendo delle competenze sperimentali che potranno poi essere sfruttate anche in altri settori.

******************************************************************************

a) Tipo: triennale (sperimentale)
b) Periodo: anno 2019
c) Titolo: Sintesi e caratterizzazione di materiali nanostrutturati
d) Tutor: prof. Francesco Longo (INFN Trieste) e Velentino Rigato (INFN LNL)
e) Descrizione/Attività:
Il tirocinio prevede attività sperimentale nel settore dei materiali a film sottile preparati con le tecniche fisiche di sputtering reattivo con plasmi impulsati per la sintesi di singoli strati nanometrici e multistrati  metalo/metallo e metallo/ceramica per applicazioni nei settori della fisica nucleare applicata (parti di acceleratori e sistemi di collimazione, bersagli solidi).  Costituisce parte integrante del tirocinio la caratterizzazione dei film prodotti  con tecniche nucleari di analisi impieganti fasci di protoni, deutoni , particelle alfa e 3He.

********************************************************************************************

LNL Events


All events


 

LNL Seminars


All seminars


From neutron-nucleus interactions to (d,p) cross sections
by Gregory Potel Aguilar (Michigan State University)
Wednesday 22 May from 11:00 to 13:00 at LAE meeting room


Time-dependent mean-field description of atomic nuclei: applications to the fusion, transfer and fission process
by Denis Lacroix (IPN Orsay)
Tuesday 28 May from 11:00 to 13:00 at Rostagni meeting room


Dynamics of moderate energy reactions in phenomenological models
by Dr Katarzyna Mazurek (IFJ PAN)
Tuesday 28 May from 14:00 to 16:00 at Rostagni meeting room


MEDICIS – the facility, the collaboration, past and future operation
by Dr João Pedro Ramos (CERN ), Thierry Stora (CERN )
Tuesday 4 June from 11:00 to 13:00 at Rostagni meeting room


Metallic Magnetic-Calorimeters a Novel Key Technology for Neutrino Physics and Beyond
by Christian Enss (Università di Heidelberg)
Wednesday 12 June from 11:00 to 13:00 at Villi meeting room


Elastic Scattering of 8Li on heavy and medium mass targets with SOLEROO capability at ANU
by Dr Chandrima Sengupta (Australia National University)
Friday 14 June from 11:00 to 13:00 at LAE meeting room


Request for


Go to top